La rivoluzione sta arrivando: quei ragazzi del Piccolo America

Lo scorso 1 giugno l’Associazione Piccolo America di Roma ha inaugurato nel cuore di Roma il festival Trastevere Rione del Cinema. A Piazza san Cosimato sono tantissimi gli spettatori, tantissimi i giovani, si respira allegria, c’è posto per tutti. Venerdì 10 arriva un ospite d’eccezione: Roberto Benigni, invitato per presentare versi
one restaurata di Non ci resta che piangere: «Non c’è altro posto dove sarei voluto essere stasera che non fosse questo» diceE nonostante le polemiche che spopolavano sui social a proposito dei suoi commenti sul referendum costituzionale, Benigni è stato accolto calorosamente dal pubblico romano con tanti applausi. 001902911-f86fa51c-ed6c-486f-b272-31dd9b788010.jpg

Vorrei fare un balletto per la felicità, questi ventidue ragazzi hanno fatto una rivoluzione bellissima e l’hanno fatta tutti insieme. Anzi, sono ventitré perché io sono uno di loro: siamo i ventitré ragazzi del cinema America. Quello che hanno fatto sarebbe un soggetto bellissimo per un film, una cosa meravigliosa per il cinema che è spesso così vilipeso. Questi ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario, stanno rammendando il quartiere, con le loro azioni stanno facendo una rivoluzione del cuore, della cultura.

E poi, rivolgendosi indirettamente al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e al ministro della Cultura Dario Franceschini, entrambi presenti alla serata: «Spero che le istituzioni vi continueranno a supportare, i ragazzi del cinema America stanno cercando di riaprire le porte del sogno, perché solo quelle ci rimangono».

La presenza del celeberrimo attore si colloca all’interno di  un festival che dal 1 giugno fino al 1 luglio presenterà, proprio nella piazza romana di San Cosimato, 60 notti di cinema gratis sotto le stelle di Roma. Dopo Virzì, Stefania Sandrelli, Roberto Benigni saranno presenti nelle serate successive Dario Argento (17 giugno), Özpetek (24 giugno), Ascanio Celestini e Luca Bigazzi (16 giugno) e molti altri. Un’occasione imperdibile, non solo perammirare in una magnifica atmosfera sotto le stelle i film che hanno fatto la storia (da Mario Monicelli a Walt Disney), ma per ascoltare dal vivo grandi artisti e maestri per le generazioni future.

13428360_617418195079324_1823379895807091583_n.jpg
Non ci resta che piangere
 è stato scelto dallo stesso Benigni per festeggiare la prossima riapertura, a opera dei ragazzi del Piccolo America, della sala intitolata proprio a Massimo Troisi, coprotagonista del film e ricordato nostalgicamente dall’attore toscano:

Quando ci siamo incontrati eravamo molto giovani, come i ragazzi del Piccolo America, non avevamo neanche trent’anni e abbiamo deciso di condividere questa felicità in un film, che mi piacerebbe rivedere stasera, perché da allora non l’ho più rivisto. Avremmo anche voluto fare il seguito, infatti avevamo lasciato il finale aperto, proprio con l’intenzione di farne altri.

Dopo il suo discorso Benigni va via, inizia il film, silenzio assoluto. Le sue parole riecheggiano nell’aria, si imprimono nelle coscienze. Proprio come Artspecialday, i Ragazzi del Piccolo America hanno un progetto, ne stanno costruendo le basi: educare alla bellezza. La bellezza dell’incontro tra amici in calde sere estive, la bellezza delle stelle che fanno capolino dall’altro, dei film storici, della Città e del suo caratteristico quartiere trans-tiberino. Ma lungi dal considerare la bellezza come mera contemplazione, i Ragazzi del Piccolo America vogliono infondere speranza, intendendo la stessa bellezza come missione civile, missione in cui ciascuno di noi gioca un ruolo importante. La rivoluzione sta arrivando. «Una rivoluzione del cuore e della cultura».

 Elena Li Causi per MIfacciodiCultura

Link diretto: http://www.artspecialday.com/9art/2016/06/17/la-rivoluzione-sta-arrivando-quei-ragazzi-del-piccolo-america/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...